Acciaieria Arvedi Spa Produzione acciai speciali spessori sottili ed ultrasottili
Vai direttamente al contenuto | Vai direttamente al menu di navigazione
sfumatura laterale bordo sinistro
sfumatura laterale bordo destro
  • > Qualitą/Tecnologia
  • > Controlli

LA QUALITĄ: DA SEMPRE UN CONCETTO GUIDA

Il piano di controllo del prodotto predisposto dall'Acciaieria Arvedi nell'ambito del sistema di gestione della qualitą prevede i controlli qualitativi e di processo, qui esposti solo per sommi capi e solo per le seguenti fasi principali:

  1. Produzione del coil a caldo:
    1. In Acciaieria:
      • controlli materia prima in ingresso, costituita principalmente da rottame di varie categorie, ghisa, ferroleghe e sostanze "fondenti";
      • controlli fase fusoria, dalla preparazione delle ceste alla fusione e affinazione dell'acciaio liquido con analisi allo spillaggio;
      • controlli del trattamento di affinazione nel forno siviera, con analisi chimica finale;
    2. Sulla linea di colata di laminazione a caldo ISP ed ESP::
      • controllo temperature di colaggio, modalitą di raffreddamento e di oscillazione;
      • controllo solidificazione primaria e secondaria con rilievo della mappa termica in continuo;
      • controllo temperature nel forno ad induzione e forno Cremona;
      • controllo pressioni ed efficienza della discagliatura;
      • controllo set up del treno finitore e verifiche della temperatura di fine laminazione e di avvolgimento;
      • controlli di processo e dimensionali rilevati in continuo (larghezza, spessore, profilo, del nastro), aspetti visivi di superficie e planaritą, con ispezione del provino prelevato sulla coda del nastro in base al piano di campionamento;
      • controlli visivi sull'avvolgimento e marcatura del coil;
      • collaudo finale tramite prove meccaniche ed emissione certificati secondo UNI EN 10204;
  2. Produzione del coil decapato rilaminato a freddo e zincato:
    • controlli sul materiale in entrata alle linee di processo con identificazione qualitą e controllo spessore;
    • set up della linea di processo (decapaggio e zincatura) controllo dei parametri fondamentali;
    • verifica allungamento nastro e planaritą nella fase di laminazione a freddo, skimpassatura e controllo qualitą superficiale;
    • verifica spessore ed aderenza del rivestimento (zincatura);
    • controllo delle fasi di finitura (oliatura / passivazione);
    • collaudo finale tramite prove meccaniche ed emissione dei certificati secondo EN 10204

Totem d'ingresso