Arvedi Steel Technology produzione acciai speciali spessori sottili ed ultrasottili
Vai direttamente al contenuto | Vai direttamente al menu di navigazione
sfumatura laterale bordo sinistro
sfumatura laterale bordo destro
  • > Sintesi
  • > La Storia

La storia - da ISP ad ESP

La tecnologia ISP (In line Strip Production) è una tecnologia innovativa concepita alla fine degli anni '80 all'interno del Gruppo e sviluppata e industrializzata nei primi anni '90 sull'impianto realizzato nell'Acciaieria Arvedi a Cremona. E' coperta da numerosi brevetti sia relativi all'intero processo che alle singole fasi che la compongono. Questa tecnologia si traduce in un processo produttivo che appartiene alla nuova generazione di impianti compatti per la fabbricazione di rotoli di acciaio, apparsi sulla scena mondiale tra la fine degli anni '80 ed i primi anni '90, basati sulla così detta "bramma sottile".

Dal 1992 ad oggi lo sviluppo impiantistico e tecnologico di ISP è proseguito fino a raggiungere risultati d'eccellenza e pone le premesse per future evoluzioni ancora più avanzate. L'impianto a tecnologia Arvedi ISP, sulla base dei risultati a tutt'oggi ottenuti, è il più avanzato per compattezza, flessibilità e qualità di prodotto, ed è l'unico che dimostra importanti possibilità di ulteriore sviluppo.

L’esperienza e le ricerche condotte in anni di intenso lavoro sull’impianto ISP di Cremona, che ha prodotto oltre 13 milioni di tonnellate di acciaio, consente ora un’ulteriore passo avanti che si realizza nella tecnologia di processo ESP (Endless Strip Production) che collega colata e laminazione in un processo pienamente continuo.

Lo sviluppo tecnologico è sfociato nel deposito di nuovi brevetti relativi sia alla bramma sottile che alle lamiere e coils speciali e alle billette portando alla ridefinizione della tecnologia come Arvedi Steel Technology - AST.

 

Schema dell'impianto
Configurazione linee produttive
Prima riduzione