Associazione Lavoratori Pensionati Arvedi

Fortemente incentivata e generosamente sostenuta dal Presidente Cav. Giovanni Arvedi, l'ALPA - in via Acquaviva 6, a Cremona - da oltre quindici anni offre agli ex dipendenti l'opportunità di mantenere vivi i contatti con i colleghi e con l'Azienda. A tal fine promuove iniziative culturali, sportive, turistiche, ricreative ed assistenziali.

Oggi conta 250 soci, quasi il 70 percento degli ex collaboratori che hanno raggiunta la pensione. Il numero, peraltro, traduce bene il rapporto che lega il Gruppo ed i suoi dipendenti. L'azienda, in quanto sistema aperto dipende da un complesso di risorse possedute in misura variabile da tutti i lavoratori: il loro coinvolgimento nel processo di creazione del valore non può che realizzare un clima cooperativo. Per il Presidente Arvedi e per il management economicità e socialità sono due finalità operative strettamente interconnesse. Infatti l'affermazione in un contesto competitivo e lo sviluppo di tecnologie sempre innovative, non possono essere realizzate se non in una realtà di soddisfazione delle attese dei partecipanti alla vita dell'azienda dove ognuno, grazie al proprio impegno, apporta un sostanziale contributo.

Proprio per queste ragioni gli associati mantengono frequenti contatti con i comparti produttivi e sono presenti ai meeting aziendali ed alle inaugurazioni di nuovi reparti. Nondimeno sono proprio loro i custodi di un insieme di memorie indispensabili per ricostruire la meravigliosa avventura del Gruppo, depositari perché protagonisti di una storia tecnica ed industriale che intreccia le vicende del Territorio.

Parimenti sono sensibili ai temi della ricerca e dell'innovazione, tanto da elargire annualmente borse di studio ai migliori allievi della facoltà di Ingegneria del polo didattico cremonese del Politecnico di Milano.

Presenti a tutte le iniziative del Gruppo, attivi nella promozione di eventi culturali e sportivi, soprattutto legati all'atletica leggera, i soci ALPA sanno coniugare bene sensibilità individuali ad una forte attenzione ai temi sociali e radicate motivazioni etiche: sono, infatti molto attivi nel volontariato garantendo collaborazione e sostegno alle Cucine Benefiche di Cremona.

Possono aderire all'Associazione tutti i lavoratori pensionati del gruppo. La quota è di soli 10 euro.

Per iscrizioni ed informazioni ci si può rivolgere direttamente alla Segreteria, presso la sede di via Acquaviva 6, oppure telefonare al numero 0372446137.